Curiosità su Groundhog Day, la tradizione americana e il film con Bill Murray

Come per diverse feste e ricorrenze che si festeggiano negli Stati Uniti, eccovi un articolo di approfondimento sulla festività di Groundhog Day, o Giorno della marmotta, e sul film con Bill Murray che l’ha resa celebre.

In questo articolo parleremo, nello specifico, di:

  • il titolo del film: Groundhog Day e “Ricomincio da capo”, in italiano
  • i luoghi del film: Pittsburgh e Punxsutawney, in Pennsylvania
  • La tradizione della marmotta
  • La polka nel film Groundhog Day
  • Il doppiaggio del film
  • Link per seguire la cerimonia della marmotta in diretta da Punxsutawney

Partiamo!

Il titolo del film con Bill Murray: Groundhog Day e “Ricomincio da capo”, in italiano

La commedia uscita nel 1993 con protagonisti Bill Murray e Andy MacDowell in inglese si chiama “Groundhog Day“, proprio come la festività attorno a cui routa la trama. In italiano si è deciso di non tradurlo letteralmente, ovvero “Il giorno della marmotta”, ma di trasformarlo in “Ricomincio da capo”. La scelta è interessante.

Da una parte, incanala il film nel filone dei vari “ricomincio” (es. “Ricomincio da tre” con Massimo Troisi, che era uscito solo 10 anni prima). Dall’altra, racconta la trama della commedia in cui Bill Murray si trova a “ricominciare” ogni giorno da capo. Non solo: una volta visto il film, ci si accorge (ma non voglio spoilerare) che dà qualche indicazione anche sulla risoluzione della vicenda.

Che ve ne pare di questa scelta?

Ricomincio Da Capo (Special Edition): Amazon.it: Shannon Michael, Murray  Bill, Macdowell Andie, Elliott Chris, Tobolowski Stephen, Ramis Harold:  Film e TV

I luoghi di Groundhog Day: Pittsburgh e Punxsutawney in Pennsylvania

Il film si apre con una scena di interni in un’emittente televisiva locale di Pittsburgh, dove Phil (BIll Murray) lavora come meterologo. Gli è appena stato affidato, per l’ennesima volta, un servizio sul Giorno della marmotta che si festeggia ogni 2 febbraio nella vicina Punxsutawney. Lo spostamento da un luogo all’altro ci permette di riflettere su entrambi i luoghi.

Pittsburgh: non a caso

Ogni volta che guardo un film o una serie tv, mi impegno a farmi questa domanda: perché hanno selezionato proprio questo posto? La scelta non è quasi mai casuale (pur essendo anche dettata spesso da costi di produzione inferiori o agevolazioni fiscali di vario tipo).

Pittsburgh in questo caso ha un profilo chiaro: ci viene presentata attraverso la zona di downtown, che somiglia un po’ a tutte le zone downtown del Midwest con i loro grattacieli di uffici costruiti tra l’inizio del Novecento e gli anni Settanta. Anche se la storia di Pittsburgh, in realtà, è stata scritta altrove: nelle febbriche della US Steel, che l’hanno resa “capitale dell’acciaio” per buona parte della sua vita e che ha attirato immigrati da tutto il mondo, soprattutto tedeschi. E questo fatto è importante, vedremo perché.

inglese groundhog day giorno della marmotta

Punxsutawney e il Giorno della marmotta

Poco dopo, la telecamera si concentra sul van dell’emittente locale che si allontana da Pittsburgh e attraversa i territori boschivi della foresta Allegheny. Phil, Rita e il cameraman sono diretti a Punxsutawney, la cittadina di duemila anime dove ogni 2 febbraio si festeggia il Giorno della Marmotta.

Punxsutawney, con questa stramba (ai nostri occhi) combinazione di consonanti, è di chiara origine nativoamericana. Deriva da ponksad-uteney ovvero “luogo delle mosche della sabbia”: come molti nomi nativi, infatti, descrive il territorio per le sue caratteristiche fisiche o per il cibo che lì si può trovare. Se ti interessa questo aspetto dei nomi americani, ho dedicato un intero corso proprio a questo.

Suona più o meno come “paxatony”. Fun fact: mentre preparavo questo articolo, ho scoperto che una delle ricerche più comuni su Google in italiano era “groundhog day poco tony”. Poco tony, molto tony, chi lo sa!

inglese groundhog day giorno della marmotta
inglese groundhog day giorno della marmotta

La tradizione della marmotta che prevede il tempo

Durante il Groundhog Day, una marmotta chiamata “Punxsutawney Phil” esce dalla sua tana, davanti alla quale è riunita la comunità di cittadini (oltre a 10.000 curiosi da tutti gli Stati Uniti, giunti lì per via della popolarità del film).

Se Phil vede la sua ombra e fa ritorno nella tana, questo significa che avremo altre 6 settimane di inverno. Se invece Phil non vede la sua ombra, allora avremo una primavera in anticipo.

Il rito dell’osservazione del comportamento degli animali per predire il tempo atmosferico è fortemente radicato in alcune comunità agricole tedesche, che l’hanno portato con sé oltreoceano. Soprattutto in Pennsylvania, dove ancora oggi c’è una grande comunità di Pennsylvania Dutch (appunto persone immigrate a partire dal 1600 da diverse regioni dell’odierna Germania).

Fun fact: Dwight, della serie tv The Office, viene da una famiglia di Pennsyvania Dutch e porta alcune tradizioni tipiche nel celebre ufficio di Scranton, in Pennsyvania, come il Natale e la figura del Belsnickel.

Altri Giorni della Marmotta si festeggiano in tutta l’area a forte presenza di Pennsylvania Dutch e in alcune aree del Midwest.

Pennsylvania Dutch: The Fastest-Growing US Minority Language

La polka nel film Groundhog Day

Durante le celebrazioni del Giorno della Marmotta, sentiamo suonare la polka. Ma cosa ci fa la polka in Pennsylvania?

Ne avevamo parlato anche nell’approfondimento dedicato a Mamma ho perso l’aereo: nato in Boemia, la polka come genere musicale si è diffuso negli Stati Uniti insieme alle ondate migratorie del 1800 e 1900. Non a caso centinaia di club di polka sono nati in tutte le grandi e piccole città del Midwest.

In particolare, la polka ha attecchito nell’aera compresa tra Pittsburgh e Milwaukee grazie agli sloveni. Non ci sono statistiche precise perché fino alla caduta dell’impero austroungarico venivano registrati a Ellis Island semplicemente come “austriaci”, ma si pensa che oggi nella zona vivano 200.000-300.000 discententi di quegli sloveni originari. Sono stati loro a portare in queste zone la polka suonata con fisarmonica, clarinetto, tromba, chitarra e corno. 

polka inglese groundhog day giorno della marmotta
polka inglese groundhog day giorno della marmotta

La canzone “Pennsylvania Polka” che sentiamo suonare in questa scena del film è talmente famosa attorno a Pittsburgh che negli anni Settanta era stata trasformata in un inno per gli Steelers, la squadra locale di football americano (nota che si chiamano Steelers: come ti raccontavo qui, i nomi delle squadre di football spesso ricordano la storia della città da cui provengono – in questo caso, legata all’acciaio).

Il doppiaggio di Groundhog Day

Nelle Stories di Instagram ho analizzato nel dettaglio alcune scene dal film, confrontando la versione originale con quella italiana. Nei primi anni Novanta guardando film doppiati in italiano non si aveva l’impressione di guardare un’opera “derivativa”, e Groundhog Day ne è un’ulteriore conferma: il doppiaggio, secondo me, è ben fatto.

Come sempre, però, è inevitabile che qualche sfumatura vada persa.

They’re hicks, sono dei campagnoli

Per esempio, c’è una scena in cui si vede la folla radunata a Gobbler’s Knob in attesa dell’uscita della marmotta. Rita (Andy MacDowell) non era mai stata a Punxsutawney prima ed è affascinata dall’entusiasmo che la comunità dimostra sin dalla sera precedente l’evento. Il burbero Phil non condivide questo entusiasmo: saccente e scorbutico com’è, vuole tagliare corto il discorso con Rita ma anche smorzare la sua accitazione. E le dice che gli abitanti di Punxsutawney si comportano così perché… They’re hicks, Rita.

groundhog day giorno della marmotta inglese
groundhog day giorno della marmotta inglese

“Hick” è nato in origine come soprannome di Richard (e se hai frequentato The Grid sai anche quando e perché si sono diffusi questi soprannomi). Nel tempo però si è trasformato in un aggettivo derogatorio per indicare un “bifolco”, un “campagnolo”, insomma una persona poco sofisticata. Nella scena in italiano, lui invece dice che “sono schizofrenici”: a quel tempo era una parola usata in senso derogatorio, ma non fa riferimento al conflitto tra cultura della città (Pittsburgh) e cultura della campagna (Punxsutawney) che è invece chiaro nella versione originale.

Link per seguire la cerimonia della marmotta in diretta da Punxsutawney

Se vuoi guardare la cerimonia in diretta, puoi seguire questo link. Al momento in cui pubblico l’articolo c’è un concerto (in Pannsylvania sono le 6 del mattino…) e il cantante indossa la felpa di Kenough. How can you not fall in love?

keough pennsylvania groundhog day

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.